Via Corelli Ingoia monete, ricoverato transessuale

Un transessuale brasiliano ospite del Centro di identificazione ed espulsione di via Corelli ha inghiottito alcune monete metalliche ed è stato ricoverato all’ospedale Niguarda ieri alle 20.30. M.D., 22 anni, è già stato dimesso e si trova ora in buone condizioni. Il gesto è arrivato all’indomani del suicidio di un altro trans connazionale, Carlos S., 34 anni senza permesso di soggiorno e in attesa di espulsione, trovato morto impiccato con un lenzuolo nella sua stanza singola all’interno dello stesso centro nel pomeriggio di Natale.