Corone di fiori in mare per le vittime della guerra

Questa mattina alle 8 l’alzabandiera sul piazzale della capitaneria di porto di Genova darà il via alla giornata di celebrazioni in ricordo delle vittime dell’affondamento del rimorchiatore «Santo Stefano» e del dragamine inglese «Kefallonia» al termine della seconda guerra mondiale. L’associazione italo britannica, presieduta da Giorgio Bonsignore, ha infatti organizzato questa giornata per non dimenticare una delle pagine più tragiche scritte quando la guerra si era ormai conclusa, nelle acque del porto di Genova. Nel giugno del 1945, quasi due mesi dopo la fine del conflitto, infatti le due unità hanno urtato alcune mine magnetiche piazzate dai tedeschi e sono affondate provocando numerose vittime. In collaborazione con la guardia costiera, l’associazione marinai d’Italia e l’associazione per il recupero del Genovesato verranno deposte in mare alcune corone di fiori. L’imbarco dei partecipanti su due rimorchiatori avverrà a Ponte Parodi questa mattina alle ore 10.30.

Annunci

Altri articoli