Corre Astaldi Recupera Prelios

Solo un modesto rialzo a Piazza Affari con il Ftse Mib a +0,79%. Acquisti sui bancari: Azimut (+5,3%) e Ubi Banca (+5,1%), favorita da una serie di report di analisti, da Nomura, a Bofa, SocGen e Deutsche Bank. Acquisti su Unicredit (+1,42%), nonostante la decisione di Moody’s di porne sotto osservazione il rating. Più cauta invece Intesa Sanpaolo (+0,66%). Crollo di Bpm (-13,18%), che si è allineata al prezzo di 0,3 euro dell’aumento di capitale da 800 milioni di euro. Acquisti anche su Lottomatica (+3,96%) e Luxottica (+1,46%), dopo l’accordo con Armani per la licenza a seguito della rottura con Safilo, che aveva già scontato l’addio (+10,35%). Bene Fiat Industrial (+2,34%), seguita da Fiat (+1,04%) dopo i dati sulle vendite in Europa. Ancora sotto pressione Finmeccanica (-3,53%). Tensione anche su Fonsai (-4,5%) dopo il taglio del rating da parte di S&P. In recupero Prelios (+17%), l’ex Pirelli Re. Corre Astaldi (+7,4%) grazie a una commessa in Romania. Contrastate le Borse europee: Francoforte -0,33%, Parigi +0,52% e Londra -0,15%.