Corrono i consumi di rame

L’economia mondiale forse rallenterà ma dal mercato del rame, settore tipicamente ciclico, arrivano segnali opposti. Nei primi cinque mesi, secondo i dati pubblicati dal Centro di studi internazionale sul rame, i consumi sono cresciuti dell’8,8% in Cina, del 12% in India e del 17% in Russia. Si tratta di performance che contribuiscono a spingere le quotazioni del metallo verso livelli record. In ripresa il petrolio sulla scia degli attentati terroristici e del blocco dell’export di greggio in Ecuador.