La corsa del petrolio domina la scena

Una settimana dominata dalla corsa del petrolio. Il mercato teme imminenti strozzature dal lato dell’offerta. Non a caso i prezzi del greggio per consegna immediata sono superiori a quelli per consegna differita. Il Brent e il Wti, rispettivamente sopra 77 e 73 dollari al barile, sono ritornati sui massimi degli undici mesi. Tra i metalli di base, massimo storico per il piombo con i prezzi a tre mesi volati fino a 3.040 dollari per tonnellata. Secondo gli analisti, quest’anno la domanda mondiale di piombo supererà l'offerta di circa 70 mila tonnellate.