Corsa senza sosta per il rame

Nuovi progressi per il rame con i prezzi a tre mesi che hanno raggiunto quota 6.850 dollari per tonnellata. Nel mese di marzo le quotazioni sono risalite del 15%. La spinta è assicurata dalle positive previsioni sull’economia cinese. Per gli analisti, la domanda cinese di rame è destinata a salire del 24% nei prossimi tre anni. Tra i metalli preziosi, l’oro si è consolidato a 661,75 dollari l’oncia, ma i segnali di debolezza del biglietto verde e le pressioni inflazionistiche appaiono in grado di alimentare nuovi rialzi.