Corsi rivolti ai disoccupati Riaperte le iscrizioni

Dal Comune arrivano nuove opportunità di riqualificazione professionale. L'assessorato alle Politiche per il lavoro ha riaperto ieri il bando per accedere ai percorsi finalizzati al reinserimento lavorativo di esodati, cassaintegrati e inoccupati. Ad agosto l'amministrazione ha stanziato 1,2 milioni di euro per consentire a 347 persone di seguire un percorso di riqualificazione professionale e porsi in sintonia con le nuove richieste del mercato del lavoro. Sono già 189 i soggetti che hanno colto l'opportunità. «Dopo la prima tranche di iscrizioni, abbiamo riaperto i termini per consentire ad altri di cogliere questa occasione per aggiornare e migliorare le proprie competenze, contando su un vero e proprio sistema di attività capace di favorire l'effettivo incontro tra domanda e offerta di lavoro» dichiara l'assessore Cristina Tajani. Il bando si rivolge a cassaintegrati, esodati o disoccupati che abbiano perso il lavoro per licenziamento o cessazione individuale entro il 3 ottobre 2016, con più di 45 anni, residenti a Milano e non destinatari di interventi simili. I lavoratori saranno accompagnati dal personale di Afol Metropolitana (psicologi, formatori, orientatori ed esperti del mercato del lavoro) in percorsi orientativi e formativi. Si potrà contare anche su un corso di formazione per l'aggiornamento delle proprie capacità. Per partecipare al bando gli interessati devono effettuare la prenotazione a partire dalle 8 del 12 dicembre alle 20 del 16 sul sito www.comune.milano.it e accedendo al servizio «prenotazione on line» dal Banner «esodaticassaintegrati» o connettendosi a http://numeroplo.comune.milano.it da dispositivo mobile.

RC