Corso Como Contro i rumori della movida arrivano gli «angeli del sonno»

Come dei novelli Morfeo tenteranno di addolcire il riposo dei milanesi. Gli «angeli del sonno», un gruppo di volontari dell’Associazione tutela del cittadino (Atc), in collaborazione con l’Associazione pubblici esercizi di corso Como, «pattuglieranno» dalle 22.30 alle 3.30 del mattino l’area di piazza XXV aprile. Il loro compito sarà quello di invitare i ragazzi a non fare troppo rumore, indirizzare i clienti dei bar e discoteche verso i parcheggi regolari e segnalare eventuali problemi alle forze dell’ordine. È la prima volta che un’associazione di cittadini si unisce ai commercianti di una zona della città per contenere i disagi della vita notturna.
«Come assessore con delega alla movida - ha spiegato Alan Rizzi - non posso che accogliere positivamente questa iniziativa. Mi auguro che la collaborazione tra cittadini e commercianti possa diventare un modello da adottare anche in altre zone del divertimento notturno. La presenza degli angeli del sonno contribuirà a ridurre gli schiamazzi a notte fonda sotto le finestre dei residenti, limitando quei disagi più o meno grandi che purtroppo si verificano nelle aree della movida».
Vestiti con un giubbotto arancione che porta il loro nome, gli angeli hanno esordito lo scorso fine settimana passeggiando tra corso Como e piazza XXV Aprile, fornendo per lo più informazioni ai clienti dei locali.
«Dopo il successo degli steward, che saranno presenti come sempre in corso Como - spiega Marco de Padova, dell’Associazione pubblici esercizi - mi auguro che anche questa nuova e particolare collaborazione possa portare agli stessi risultati. Il riposo dei nostri amici residenti è sacrosanto e noi dell’associazione faremo sempre di tutto perché tutti lo rispettino, anche i nostri clienti più maleducati».
Iscritta da quest’anno all’albo delle onlus di Zona 4, l’Atc ha partecipato recentemente a un’iniziativa dell’Associazione Nazionale Carabinieri (sezione Milano), distribuendo gratuitamente agli anziani della zona allarmi acustici antirapina.