Un corso per diventare «sommelier» del miele

Riconoscere la qualità del miele, decifrarne le differenti origini botaniche, valutarne la genuinità, imparare a leggere le etichette, scegliere il meglio. È questo il percorso formativo del sommelier del miele, grazie a un corso di quattro giorni con i più qualificati esperti italiani organizzato dalla Fai (Federazione apicoltori italiani) in collaborazione con il Cra (Unità di ricerca di apicoltura) del Mipaf e con il Crm (Centro ricerche miele) dell’Università di Roma Tor Vergata. Il corso, destinato ad apicoltori, addetti ai lavori ma anche ad appassionati e consumatori, si terrà dal 24 al 27 gennaio presso Villa Mondragone, centro congressi e rappresentanza dell’Università di Roma Tor Vergata che assicura anche l’ospitalità ai partecipanti. Per informazioni e adesioni www.federapi.biz.