Corso pratico per allevare pulcini

Ve li trovate davanti all’improvviso, impauriti e indifesi: ma, anche volendo, a volte salvare loro la vita non è facile. I piccoli uccelli caduti dal nido (e spesso avviene anche in zone cittadine) sono creature delicate e riuscire a far crescere un pulcino che ha perduto la mamma è un’esperienza emozionante. Per questo motivo i volontari dell’Enpa di Savona hanno organizzato un corso di base per apprendere le nozioni necessarie per soccorrere e svezzare uccellini caduti dal nido.
Alla fine del corso, gratuito, gli stduenti del triennio delle scuole superiori che vi abbino partecipato possono esibire al consiglio di classe la certificazione relativa ad attività di volontariato per l’eventuale attribuzione del credito scolastico. «Coloro che frequenteranno il corso - spiegano all’Enpa di Savona (che risponde al numero di telefono 019-824735) - potranno fare attività al nostro centro dove arrivano decine di uccellini di ogni specie».
Il corso è rivolto a principianti assoluti e affronterà i seguenti argomenti: «quendo raccogliere un pulcino a terra, come farlo, come organizzare un nido artificiale, come pulirlo e dove sistemerlo, la’limentazione per uccelli granivori o insettivori, gli integratori e l’eventuale pulizia di zampe, occhi e piumaggio.
Il corso, tenuto da volontari, sarà costituito da una parte teorica (tre incontri di due ore ciascuno) e da una parte pratica (14 ore), per un totale di venti ore. I primi incontri teorici si terranno nel mese di febbraio e si occuperanno, oltre che di nozioni generali, dell’alimentazione dei granivori.
Il terzo incontro si terrà invece nel mese di giugno, in concomitanza con l’arrivo degli insettivori (vedi le rondini). Gli incontri pratici saranno invece fissati via via, sulla base dell’effettiva disponibilità di pulcini e delle esigenze dei singoli partecipanti.
Per iscriversi al corso occorre procurarsi il modulo di iscrizione telefondando all’Enpa di Savona, in via Cavour, 48r. Informazioni anche sul sito www.enpa.sv.it.