Corso di turismo per manager e tour operator

Lo propongono Iulm e Astoi: si terrà tra aprile e ottobre 2007

I dati più recenti parlano chiaro. Il turismo in Italia, forza capace di arrivare a produrre quasi l’11% del Pil nazionale, mostra segnali di ripresa. Per valorizzarlo nasce il Corso di Alta Formazione in Tourism Management Incoming Italia, frutto della collaborazione tra l’Università Iulm e Astoi (Associazione Tour Operator Italiani), che si terrà a Milano tra aprile e ottobre 2007. «Il patrimonio artistico e culturale italiano è come materia prima, che da sola non basta; deve essere trasformata e distribuita. Con questo corso puntiamo a fornire ai partecipanti gli strumenti per valorizzare al meglio l’offerta turistica del prodotto Italia», spiega Giorgio Castoldi, Tutor Senior.
Il corso, articolato in 5 moduli di tre giorni, è rivolto a manager di aziende e imprese del settore ricettivo, imprenditori del settore turistico e responsabili di organizzazioni pubbliche e private di governo del territorio, ma anche ad Agenzie e Tour Operator Incoming.
«Si tratta di una proposta di aggiornamento concreta per gli operatori del settore turistico, che si avvale delle metodologie più innovative», spiega Chiara Saraceno, Responsabile di Progetto. «Verranno presentate le migliori esperienze internazionali», precisa Manuela De Carlo, Coordinamento Didattico, «attraverso lezioni finalizzate all’apprendimento di una metodologia che punterà anche a mettere i partecipanti nelle condizioni di realizzare un business plan proprio».
Punti forti di questo programma formativo sono un Comitato Scientifico d’eccezione, di cui fanno parte, per citare solo alcuni, Giuseppe Boscoscuro, presidente Astoi, Giovanni Pugliesi, Rettore Iulm, Letizia Moratti, sindaco di Milano, e Martin Brackenbury, Presidente Ifto, International Federation of Tour Operators, e docenti di fama internazionale, tra cui Eugenio Magnani, Direttore Generale Enit e Jean Pierre Lozato Giotart, Direttore Polo di Scienze Turistiche Università Paris III Sorbonne Nouvelle.
Ad arricchire gli appuntamenti la presenza di alcuni testimoni, preziosi per le loro competenze specifiche nel settore, che interverranno all’interno delle lezioni per portare ad esempio le proprie esperienze nel campo, come Pierluigi Taliento, Partner Turisma, e Herald Pechlaner, Docente di Turismo all’Università Cattolica di Eichestaett-Ingolstadt in Germania.
(Il corso si terrà presso la Libera Università di Lingue e comunicazione Iulm, via Carlo Bo 1, Milano. www.iulm.it alla voce DidatticaFormazionePost-ExperienceCorsi di Alta Formazione).