Corte Conti Anomalie su pensioni amianto

Nel corso del 2008 la sezione giurisdizionale della Corte dei conti ligure ha accertato un danno all’amministrazione pubblica pari a oltre due milioni di euro. L’importo complessivo è stato accertato con sentenze di condanna pubblicate nel corso del2008. In particolare sono stati iscritti a ruolo 35 giudizi, sono state pubblicate 31 sentenze di condanna e tre di assoluzione. Ancora pendenti, invece, sono 37 controversie. Un ampio spazio per la giustizia della Corte riguarda la materia pensionistica, con 1.605 ricorsi in carico nel 2007. Nel 2008 sono stati depositati 249 ricorsi. I provvedimenti di archiviazione da parte della procura generale della Corte dei Conti, nel corso del 2008, sono stati 793, rispetto alle 1.085 denunce presentate. Un settore in particolare ha interessato l’attività della procura e cioè quello relativo alla materia pensionistica per i lavoratori esposti all’amianto. Nel 2008, grazie anche alle indagini svolte dalla magistratura ordinaria, la procura ha accertato circa 4mila posizioni anomale, di cui 1.100 in via di preliminare definizione. In soli 17 casi l’Inps ha provveduto alla revoca dei trattamenti pensionistici, per un danno di circa 700mila euro.