Il corteo era eversivo: lo dice anche la Procura

Istigazione al terrorismo. Vilipendio della Repubblica, delle istituzioni costituzionali e delle Forza armate. Offesa alla bandiera di uno Stato estero. Istigazione a delinquere. Apologia di reato. Deturpamento e imbrattamento aggravato. Saranno anche felici gli organizzatori del corteo no global, saranno anche soddisfatti tutti coloro che hanno esultato per la «civiltà» dimostrata dai manifestanti. Ma dovranno anche prendere atto delle accuse rivolte formalmente dalla procura di Genova a quelli che considerano eroi per il solo fatto di non aver ucciso nessuno. Il fascicolo penale è aperto. (...)