Corteo di metalmeccanici blocca il traffico alla Foce

Traffico intasato ieri mattina alla Foce, davanti al Salone Nautico, per un’agitazione sindacale. Un corteo di lavoratori delle riparazioni navali, partito verso le 9.30 da piazza Cavour, ha percorso circonvallazione a mare ed è arrivato alla Fiera, dove ha iniziato a fare del volantinaggio.
La manifestazione è stata decisa in relazione al rinnovo del contratto nazionale dei metalmeccanici. La circolazione dei mezzi nella zona era già stata ostacolata da un incidente avvenuto verso le 8 di ieri mattina in corso Saffi, dove un autocarro si è scontrato con due scooter. I due alla guida dei motocicli sono stati ricoverati al vicino ospedale Galliera. Le loro condizioni non sono gravi. I vigili urbani hanno iniziato un’inchiesta per accertare le cause dell'incidente.
Intanto, proprio per facilitare la viabilità della Foce, nell’ambito del Salone è stata presentata l’idea di realizzare un parcheggio interrato sotto il piazzale a mare che si sta per costruire nel Nuovo Marina alla Fiera: è la proposta che il presidente dell'Ucina Paolo Vitelli formalizzerà nei prossimi giorni alle istituzioni competenti, per dare una soluzione tampone all'annoso problema dei parcheggi al Salone nautico di Genova.
«Questa soluzione ci piace - ha detto Vitelli - perchè ha tempi brevi, è un primo segnale, e potrebbe dare un certo sfogo ad un problema che è assolutamente drammatico. Il parcheggio, da 800-1000 posti potrebbe essere pronto fra 18 mesi perchè da un punto di vista della progettualità, dell'impatto ambientale e tecnico, non presenta dei grossi problemi, mentre tutti gli altri progetti vedono la città molto più sensibile».
Il parcheggio sarebbe compatibile - ha spiegato ancora il presidente di Ucina - con le due ipotesi classiche che prevedono da un lato il raddoppio di piazzale Kennedy o la realizzazione di una zona di parcheggio sotto la Sopraelevata.