Cortina: il meglio dell’attrazione verticale

Con 850 itinerari di arrampicata sportiva, 15.650 metri di vie ferrate e 6 cime oltre i 3.000 m, Cortina offre una spettacolare palestra a cielo aperto. Tra arrampicate, free climbing e palestre di roccia, si può scegliere percorsi di alto livello tecnico, paesaggistico e una ricchissima varietà di vie ferrate che nacquero proprio qui come camminamenti durante la Prima Guerra Mondiale. Da segnalare la palestra naturale storica delle 5 Torri con ben 108 vie tracciate e dove, nel 1939, nacquero gli Scoiattoli, leggendario gruppo di arrampicatori. Le guide alpine organizzano speciali tour da tre a sette giorni, con la possibilità di pernottare in uno dei 56 rifugi della zona e di usufruire del servizio di trasporto bagagli.
I Trekking Hotel di Cortina forniscono pocket lunch, colazione a partire dalle 7 del mattino e la possibilità di trasformare il pranzo in hotel in un pasto in rifugio oltre a shuttle e transfer jeep verso i rifugi.
Dal 19 giugno al 21 luglio e dal 28 agosto al 29 settembre check-in domenica, check-out giovedì in Trekking Hotel comprensivo di trekking pass, acqua o tè per borracce; materiale informativo, pocket lunch su richiesta: da 180 euro in B&B e 240 euro in mezza pensione. Info: www.cortina.dolomiti.org