Corvetto Scoppia una rissa, vigile aggredito

Un agente della polizia locale in servizio di controllo con due pattuglie per le ordinanze al quartiere Corvetto è stato aggredito sabato sera verso le 21.30 nei pressi di via dei Cinquecento da un gruppo di persone che lo hanno preso a calci e strattonato dopo che era intervenuto per dirimere una lite scoppiata tra due italiani e due nordafricani. Il vigile ha riportato lesioni alla spalla e al collo. Sono in corso accertamenti e tre persone risulterebbero già identificate con conseguente denuncia penale.
Sei agenti si trovavano in servizio in via dei Cinquecento quando hanno notato una lite tra due italiani e due nordafricani, uno dei quali stava avendo la peggio. A seguito dell’intervento dei vigili è scattato un fuggi fuggi e un italiano è stato fermato in direzione via Ravenna. A quel punto è spuntato un gruppo di altre venti persone, poco più che ventenni, che si sono scagliate contro il vigile e con spinte e calci hanno liberato l’italiano. Che prima di far perdere le tracce ha dato un cazzotto a un altro nordafricano fratturandogli il naso.
«La lite -spiega il vicesindaco Riccardo De Corato - sembra sia nata per il controllo dello spaccio. A dimostrazione della criticità di certe aree che sono dunque opportunamente state oggetto di ordinanze».