Così Alfano perde i profughi: durante il viaggio scappano dal bagno

Il gruppo di immigrati ha ingannato l'autista chiedendogli di fermarsi un attimo per poter usufruire dei servizi. Dei 29 entrati nel bagno, solo due sono risaliti sul bus

Erano 29 profughi, tutti provenienti dall'Africa e diuretti ad un centro di accoglienza. Vicino a Padova, però, sono riusciti a fuggire e chissà dove sono finiti. Hanno ingannato l'autista del bus, chiedendogli durante il viaggio di fermarsi un attimo per andare in bagno. L'autista ha acconsentito, decidendo di fermarsi alla stazione ferroviaria prima di portarli in Questura.

Gli immigrati hanno così sfruttato l'occasione. Dei 29 che erano entrati nel bagno della stazione ne sono rimasti solo 2. Tutti gli altri sono fuggiti, ed ora bivaccheranno per Padova fino a che non saranno ritrovati.

I sindacati di polizia se la prendono con Alfano: "Abbiamo l’impressione di vivere nella più completa approssimazione - dice al Mattino di Padova Fausto Fanelli, segretario del Coisp - Capisco le difficoltà del caso ma il Dipartimento e il Governo dovrebbero intervenire. È una questione centrale scaricata sulle realtà locali come Padova. Ora sappiamo che ci sono 27 persone senza documenti in giro per la città".

Ora si sono mescolati agli altri immigrati presenti in stazione. Allo sbarco in Sicilia, inoltre, si erano riusciti ad evitare di sottoporsi alle pratiche di fotosegnalamento. Provare a rintracciarli sarà praticamente impossibile.

Commenti
Ritratto di BRACCOstufo

BRACCOstufo

Sab, 18/07/2015 - 12:25

MA SI Può ESSERE Più SCEMI??? QUESTO DIMOSTRA IL LIVELLO DI INTELLIGENZA E ORGANIZAZIONE DI CHI GESTISCE QUESTE COSE!! SIAMO NELLA CACCA FINO AL COLLO!!!

magnum357

Sab, 18/07/2015 - 12:35

Viviamo ormai nella giungla caro Alf-ANO !!!!!! VATTENE VIA

magnum357

Sab, 18/07/2015 - 12:38

Bravi bravi funzionari del Viminale, da licenziare subito in toto !!!!

Renee59

Sab, 18/07/2015 - 12:44

ALFANO, CONVIENE CHE SCAPPI ANCHE TU.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Sab, 18/07/2015 - 13:01

Egregio signor Fausto Fanelli, segretario del Coisp, Invece di manganellare le persone che manifestano contro i clandestini, dovrebbe dire ai suoi iscritti di manganellare quei personaggi ben noti che stanno riducendo l'Italia e gli Italiani ad uno schifo. Siate con chi vuole la civiltà in Italia e non con chi la sta distruggendo!

Ora

Sab, 18/07/2015 - 13:05

Ma qual è la novità ? Mi sembra di ricordare che i clandestini c'erano e scappavano anche quando c'era Maroni.

gigetto50

Sab, 18/07/2015 - 16:00

.....solo 27 persi? E le altre migliaia e migliaia, inclusi quelli che secondo i cattocomunisti al governo e non, "sono riusciti ad andare spontaneamente in altri paesi europei"...? Scommetto che hanno la distinta spuntata con nome, cognome, provenienza, giorno (non dico ora) di uscita dal paese etc...Ma siamo seri...per favore!!

Ritratto di hermes29

hermes29

Sab, 03/09/2016 - 13:27

Lo sapete quante volte hanno fatto questo servizio? Mi domando perchè solo ora viene detta la verità. "erano riusciti ad evitare di sottoporsi alle pratiche di foto segnaletiche ed impronte digitali" Se i preposti usano la forza rischiano la denuncia, senza contare il pericolo di sommossa. Hanno le mani legate; le autorità di P.S. non i clandestini.