Così in camera nel ritiro di Moena

(...) con Marotta nei pressi di Corte Lambruschini, e proprio in sede nel pomeriggio è arrivato anche il fax dal Sudamerica che ha concluso l'operazione. Alle 16.30 le visite mediche al Baluardo e oggi la presentazione: «Sono molto felice - ha dichiarato - e poi non vedo l'ora di giocare con Antonio Cassano, è un grande». Ma il suo idolo è Pippo Inzaghi: «Mi ispiro a lui, è veloce, molto tecnico». E infatti a Fornaroli piacciono anche i gol di rapina.
Intanto la Samp prosegue il ritiro a Moena e domenica sono state assegnate le camere. Una curiosità: in albergo Palombo ha voluto a tutti i costi la stanza 437, dove il giocatore è sistemato da sempre; la direzione gli aveva cambiato camera ma il capitano blucerchiato si è mosso immediatamente per rispettare la tradizione, sebbene dallo storico coinquilino Volpi, ceduto al Bologna, sia passato a Mirko Pieri (che ha rinnovato il suo contratto fino al 2010). Ecco le coppie: Padalino-Gastaldello, Castellazzi-Mirante, Accardi-Rossini, Padelli-Negretti, Stankevicius-Lucchini, Ferrari-Grieco, Bianco-Donati, Ziegler-Eramo, Franceschini-Sammarco, Pieri-Palombo, Campagnaro-Marilungo, Delvecchio-Mustacchio, Bonazzoli-Volta; per Bonanni una singola. Poi c'è Cassano che si aggregherà al gruppo nei primi giorni di agosto e che ieri ha concluso tre giorni di vacanza a Varigotti.