Ma così il G8 si è dimenticato dei veri problemi del mondo

«Di fronte ad atti barbarici come questo il primo pensiero va alle vittime, altri uomini e donne assassinati. Oltre al loro bagaglio di morte e disperazione, questi nuovi atti terroristici avranno come effetto quello di concentrare l’agenda dei paesi del G8 sulla lotta militare e repressiva contro il terrorismo, offrendo un alibi per dimenticare del tutto la necessaria lotta alle ingiustizie, alla povertà, alla devastazione ambientale. Inoltre vengono offuscate del tutto le ragioni del movimento antiliberista che in questi giorni ha rilanciato la sua presenza a Edimburgo nelle manifestazioni contro il vertice dei G8. Ricordiamo, inoltre, che la cosiddetta «guerra al terrorismo», portata avanti con le guerre all’Afganistan e all’Iraq e con l’uccisione di migliaia di innocenti in questi paesi, ha portato a più terrorismo.».
Forum sociale del ponente genovese
Comitato verità e giustizia per Genova
Comitato per la pace della Valpolcevera
Forum sociale della Valpolcevera
RdB/CUB del Comune di Genova