Così Grandi Navi Veloci massimizza i guadagni e assicura benefici ai clienti

Grandi Navi Veloci è l’esempio concreto di come un’impresa possa diventare «più intelligente» grazie a un sistema di analisi e ottimizzazione delle informazioni. «Ci siamo rivolti a Ibm Global Services per ottimizzare il sistema di prenotazione e di vendita dei biglietti tramite l’analisi profonda dei dati - spiega Paolo Beatini, ceo di Gnv -; a Ibm abbiamo chiesto una soluzione di revenue management (gestione delle vendite), ispirata al sistema adottato dalle linee aeree». Il progetto, avviato nel 2008 e realizzato nel 2009, ha dato ottimi riscontri: più 8% di passeggeri dopo l’estate 2009. Il progetto si basa su un sistema centralizzato di sviluppo (deployment), alla base di tutte le attività aziendali. Un database unificato sovraintende alla gestione dell’area commerciale e consente di monitorare/gestire attività, forza vendite e clienti. Il sistema di vendita è unificato in un ambiente logicamente e tecnologicamente omogeneo. Il revenue management system - Rms (sistema di gestione delle vendite) - supporta la gestione del pricing (livello dei prezzi) ottimizzando risorse e ricavi. Un ambiente di business intelligence centralizzato consente di realizzare reporting e analisi. Il sistema utilizza dei parametri per definire, viaggio per viaggio, la «politica» da applicare. «Tariffe e disponibilità - aggiunge Beatini - sono calcolati da una serie di modelli matematici che utilizzano i parametri predefiniti, che tengono conto anche dei cambiamenti esterni, come i prezzi della concorrenza. In questo modo il cliente ha il miglior prezzo, noi riusciamo a massimizzare i guadagni e al tempo stesso abbiamo sempre sotto controllo l’andamento delle vendite».