COSÌ IRONIZZAVA SULL’ETÀ

«Passati gli 80 anni nessuno osa più scrivere di te “il vecchio Fruttero”, ancor meno “l’anziano Fruttero”. Così si passa a un sinonimo lusinghiero: “il grande Fruttero». Così ironizzava sui vantaggi della vecchiaia Carlo Fruttero. Con la sua raffinata e sagace ironia, Fruttero aveva scritto a proposito dei vantaggi dell’età: «ad esempio, guidare contromano per 14 Km sull’autostrada, di notte. Ti tolgono la patente, ma vuoi mettere la soddisfazione?». E ancora, «un vecchio può continuare a fumare tranquillamente. Ormai tutti i concordano nel dire che smettere sarebbe peggio».