Così Kevin uccide le coppiette

MR. BROOKS. Nessuno sospetta che il ricco filantropo Earl Brooks (Kevin Costner) sia il killer delle coppiette. L’industriale è succubo del suadente ospite fisso Marshall (William Hurt), visibile solo a lui. E nell’intrigo s’infilano uno scomodo testimone e la grintosa poliziotta Tracy Attwood (Demi Moore). Un poliziesco eccitante, morboso e immorale, cosparso di scene truci e trascurabili sottostorie. Non ci si annoia certo, ma è raro trovare una trama così inverosimile.