Cos’è L’associazione sociale col cuore che batte a sinistra

Il sito ufficiale dell’Arci parla genericamente di un’«associazione di promozione sociale che riconosce le sue radici nella storia del mutualismo e del solidarismo italiano».
E la politica? Quella resta sullo sfondo anche se nello statuto Arci si sottolinea la «continuità storica e politica con l'Arci delle origini fondata a Firenze il 26 maggio 1957». L'associazione Arci si riconosce poi «nei valori democratici nati dalla lotta di liberazione contro il nazifascismo, valori che trovano piena affermazione nella Costituzione repubblicana».
L'associazione Arci si richiama, inoltre, alla Dichiarazione universale dei diritti umani ed alla Convenzione dei diritti del fanciullo dell'Onu ed opera in contesti locali, nazionali e internazionali per l'affermazione degli stessi. Infine l’Arci « partecipa alla costruzione dell'Europa delle cittadine e dei cittadini».