Così l'uomo studia la natura

In libreria per Giunti «Atlante di Fisica»

Dal biliardo alla bomba atomica, dal violino ai superconduttori, dall'arcobaleno al frattale, dall'immensamente piccolo all'immensamente grande.
Tutto nell'«Atlante di Fisica» a cura di Emiliano Ricci (Giunti) da oggi disponibile il libreria. La fisica è la disciplina che, applicando il metodo scientifico all'osservazione della natura, ha dato origine alla scienza moderna: è dalla fisica che tutte le altre discipline scientifiche, anche quelle più antiche, hanno mutuato gli strumenti, le tecniche d'indagine e di misura, le leggi di base.
È grazie alla fisica che discipline come l'astronomia, la chimica, la geologia, la biologia hanno compiuto enormi passi avanti; ma anche la medicina, l'ingegneria, la filosofia, l'economia devono molto alla fisica che, applicata a questi ambiti, ha prodotto nuove branche e nuove tecnologie.
Ma di cosa tratta, in concreto, la fisica, disciplina considerata tra le più dure? Avvalendosi di un ricco e suggestivo apparato iconografico l'autore risponde con linguaggio semplice e divulgativo: dalle branche classiche come la meccanica, la termodinamica e l'elettromagnetismo, fino alle teorie moderne della relatività e della meccanica quantistica.
Un viaggio affascinante che spazia dall'infinitamente piccolo della fisica delle particelle all'infinitamente grande della cosmologia.
L'autore
Emiliano Ricci, fisico con orientamento astrofisico, è appassionato di comunicazione della scienza e in particolare di divulgazione dell'astronomia. Opera come giornalista scientifico, conferenziere, animatore di osservazioni al telescopio ed è autore di libri e DVD di argomento astronomico e fisico tra i quali - pubblicati con Giunti -La fisica in casa (2008), Fisica (2007) e Osservare il cielo (2009).