«Così mangiavamo»: 50 anni di storia italiana a tavola

Andrea Cuomo

Una storia degli italiani attraverso il cibo. È questo Così mangiavamo di Stefania Aphel Barzini, il volume edito dal Gambero Rosso editore (368 pagine, 18 euro) presentato nei giorni scorsi alla Città del Gusto di via Enrico Fermi. Un volume che ripercorre cinquant’anni di vita italiana (dagli anni Cinquanta ai Novanta) attraverso abitudini alimentari, ingredienti, mode, pubblicità, ricette, immagini che scandiscono cinque decenni di vita italiana trascorsi a tavola. «Non è un libro di cucina, non è un’autobiografia, né un saggio storico e nemmeno una ricerca di costume - scrive l’autrice nell’introduzione -. O meglio, è tutte queste cose insieme». Un libro denso di profumi e di immagini, che dai primi frigoriferi alla scoperta del biodinamico, passando attraverso le cucine componibili, gli autogrill, i surgelati, le merendine, i supermercati, la nouvelle cuisine, i fast food e l’invasione etnica, racconta con una chiave davvero originale ed efficace la nostra storia recente.