Così McCain sorprende gli States: "Ho scelto Sarah Palin come vice"

Il candidato repubblicano alla Casa Bianca mette da parte Mitt Romney e schiera la prima donna governatrice dell'Alaska: 44 anni, madre di cinque figli: "È una persona di forti principi, spirito combattivo e di
grande umanità&quot;. Obama chiude la convention democratica: <strong><a href="/a.pic1?ID=286672">&quot;Il mio sogno è un'America migliore&quot;</a></strong>

Washington - Colpo di scena per John McCain. Il candidato repubblicano alla Casa Bianca ha scelto come suo vice Sarah Palin, governatrice dello stato dell’Alaska. Lo ha detto oggi un alto funzionario per la campagna elettorale del candidato del partito dell'elefante. McCain e Palin affronteranno il rivale democratico Barack Obama e il suo numero due, Joe Biden, nelle elezioni presidenziali Usa del prossimo 4 novembre.

McCain lancia il proprio vice Il candidato repubblicano, John McCain, si è presentato davanti a migliaia di supporter a Dayton, in Ohio, dicendosi "felice di condividere con voi il mio compleanno (72 anni compiuti oggi, ndr)". McCain ha ufficializzato che Sarah Palin è stata scelta come numero due nel ticket presidenziale repubblicano: "È una persona di forti principi, spirito combattivo e di grande umanità". McCain, dopo aver ringraziato tutti gli altri candidati alla vicepresidenza che sono stati accantonati, affermando che "il loro apporto sarà decisivo nell’avvenire". "Barack Obama non è pronto a diventare presidente degli Stati Uniti - ha ribadito il senatore dell’Arizona - ascoltando il discorso di Obama che ha chiuso la Convention di Denver, in Colorado, gli americani hanno sentito parole fondamentalmente ingannevoli, per di più in contraddizione con le inconsistenti posizioni di Obama". McCain sostiene che "quando le parole sono terminate, rimangono i fatti", e tra quelli attribuibili ad Obama cita: "nessuna azione bipartisan, no alle trivellazioni offshore, aumento delle tasse per la middle class, no a nuove risorse finanziarie per difendere le truppe" in missione.

Chi è Dal 2006 è la prima donna governatore dell’Alaska. Madre di cinque figli, 44 anni nata nell’Idaho, membro tesserato dela National Rifle Association, maratoneta e appassionata della vita all’aria aperta (mangia hamburger di alce), la neo numero due di Mccain è la presidente della Alaska Oil and Gas Conservation Commission. Suo marito Todd è un eschimese. Lei, soprannonimata "la governatrice più calda dello stato più freddo", nel 2007 ha posato per Vogue. Sarah Palin porta una dote importante nell’unione con McCain: sostanzialmente più giovane, rassicura gli elettori rispetto all’eta del candidato che oggi ha compiuto 72 anni. Garantisce al ticket repubblicano una posizione forte sui temi che stanno a cuore ai conservatori: è contro l’aborto (ha un figlio Down) e i matrimoni gay, ma a favore della pena di morte e il diritto a portare armi. È una donna, capace di catturare i sentimenti delle molte donne deluse dal fallimento della candidatura di Hillary Clinton.