Così Prodi ha salvato 119 enti inutili

Romano Prodi aveva promesso: taglieremo gli sprechi. Il suo ministro dell’Economia Padoa-Schioppa ha persino stilato una lista di ben 130 enti inutili da sopprimere. Ne ha smantellati soltanto undici. Restano in vita carrozzoni come l’Ente per la carta e la cellulosa, l’Associazione nazionale controllo combustione, la Cassa conguaglio zucchero, l’Ente nazionale per le tre Venezie, l’Ufficio accertamenti e notifica sconti farmaceutici, la Cassa nazionale malattia gente dell’aria e il Fondo bombole di metano.