Così si uccide la Speranza

E così dopo le autostrade chiuse per lavori, il treno a singhiozzo sulla Genova-Ovada abbiamo anche lo stadio senza seggiolini. Se a poi questo aggiungiamo la famosa politica degli annunci e l'indifferenza verso le istanze dei genovesi abbiamo un bel quadretto della Giunta Comunale.
Una Giunta che sta compiendo il più grande dei peccati che si può compiere in politica... uccidere la Speranza. Di fronte a questo diventa ancora più importante che ci sia una reazione da parte dell'opposizione. Di fronte ai problemi di viabilità bisogna avere il coraggio di mettere mano, in maniera efficace, alle decisioni in materia di infrastrutture. Relativamente ai famosi seggiolini bisogna ricordare che il calcio è una vetrina per la città e non è solo un'arena per malati di tifo. Ogni partita internazionale è l'occasione per veicolare e promuovere l'immagine di Genova. Tutti discorsi logici ma... anche la logica non può niente quando si scontra con una politica dedita all'ignavia e alla gestione del fallimento. Purtroppo l'oligarchia politica che comanda la nostra città ha smesso di credere nel Futuro e cerca solo di inseguire il presente. Sta alla nostra coalizione fare sentire la voce dei genovesi e cominciare a lavorare per ridare loro una speranza.
capogruppo Lista Biasotti
Municipio 1 Centro Est