Così Staglieno si mette in vetrina

Concerti, seminari, mostre fotografiche, letture di poesie e visite guidate. Mai come quest'anno si presenta così fitto il programma di eventi collegati alla «Settimana dei cimiteri storici europei», dal 2 all'8 giugno presso il cimitero monumentale di Staglieno. L'iniziativa, giunta ormai alla quinta edizione, è promossa dall'Asce (associazione dei cimiteri storico - monumentali europei), per valorizzare l'importanza artistica e storica dei cimiteri come beni culturali.
Più di cento le città europee, nelle quali si svolgeranno contemporaneamente le visite guidate ai cimiteri monumentali, da Barcellona (attualmente sede della Presidenza Asce) fino a Liverpool. E Genova - uno dei dodici soci fondatori - con la sua «cittadella della memoria» è una di queste.
Dal 2 all'8 giugno sarà, quindi, possibile visitare il cimitero di Staglieno con partenza dall'atrio dell'ingresso principale (Statua della Fede), oppure seguire la mostra fotografica «Vita sospesa» giunta alla terza edizione, a cura di Fabrizio Boggiano.
Presso il centro di restauro lapideo giovedì 5 giugno (ore 9,30) è in programma un seminario sull'importanza dei cimiteri monumentali tra tutela e ricerca con interventi del Fulvio Cervini, Caterina Olcese Spingardi ed Eugenio Bolleri, vice presidente dell'associazione onlus «Per Staglieno» che si occupa di recuperare il patrimonio artistico del cimitero monumentale. Il giorno successivo nell'Aula Magna della facoltà di Lettere e Filosofia in via Balbi 2 un altro seminario, curato da Cristina Pastor, Franco Sborgi e Sonia Traversa, focalizzerà l'attenzione su tutti gli aspetti legati all'architettura nel cimitero di Staglieno.
Tra le novità di quest'edizione il concerto per pianoforte e violoncello nel salone di Rappresentanza di palazzo Tursi con Elisa Tomellini e Chiara Alberti (venerdì prossimo alle 9.30). Sabato 7 giugno, a partire dalle 11, tradizionale appuntamento con il concerto Gospel del maestro Paolo Faveto nella chiesa del Pantheon, dove nel pomeriggio Maria Vietz leggerà una raccolta di poesie di Vito Elio Petrucci con una presentazione di Cesare Viazzi. Sempre al Pantehon domenica 8 giugno (ore 11) il concerto per musica sacra al femminile di Sara e Floriano Barciotti concluderà la settimana di eventi.