Così gli studenti imparano le Scritture e il dialogo con gli ebrei e i musulmani

Dopo Roma e Milano anche in venti scuole di Genova e provincia arriva «Bibbia educational», un progetto multimediale interreligioso promosso da Lux Vide di Ettore Bernabei e Cor (Comunicazione opinioni ricerche) col patrocinio del Ministero della Pubblica Istruzione e il supporto della Fondazione Carige. L’iniziativa è rivolta alle scuole medie e superiori, e si sviluppa in più anni attraverso un corso multimediale con dvd e cd-rom per formare gli studenti alla conoscenza della Bibbia, al dialogo tra cristiani, ebrei e musulmani e all'integrazione sociale.
Il progetto, presentato ieri mattina a Confindustria Genova dall’ex direttore di Raiuno e presidente della Fondazione Cor Carlo Fuscagni, si basa sulla biografia di 14 personaggi, da Abramo a San Pietro, che formano una serie commercializzata in 140 Paesi. «Sotto la mia direzione col grande Ettore Bernabei ci preparammo per fare la serie dei personaggi della Bibbia - ha spiegato Fuscagni -. Anche papa Woityla ci diede la sua benedizione e questo ci ha portato bene».
Alla conferenza sono intervenuti anche il direttore rapporti commerciali della Lux Vide Vincenzo Mosca e il consigliere della Fondazione Carige Sergio Rossetti. Erano presenti inoltre il rappresentante della comunità musulmana Salah Hussein e di quella ebrea Giuseppe Momigliano.
Il progetto multimediale a cura di Pasquale Troia, dotato di strumenti didattici (come un glossario, un calendario delle feste islamiche, ebree e cristiane e diversi riferimenti storici e artistici), è stato il 16 dicembre scorso al centro di una giornata di formazione per docenti genovesi di venti scuole scelte dalla Direzione scolastica regionale: 4 elementari, 6 medie e 10 licei. A ogni istituto sono stati consegnati 3 cofanetti.
Le scuole della provincia di Genova che hanno aderito al progetto Bibbia Educational sono: Villa Rosa (Pegli), Antonio Cantore (Sampierdarena), Giosuè Carducci (Sestri Ponente) e Valle Stura (primarie); Istituto Ravasco, Convitto Colombo, S. Marta, Cambiaso, Golfo Paradiso, Doria Pascoli e Durazzo (secondarie di I grado); Istituto Professionale per l'Industria e l'artigianato Gaslini, Istituto tecnico commerciale Eugenio Montale, Liceo artistico Paul Klee-Nicolò Barabino, Liceo scientifico Champagnat, Liceo classico Colombo, Liceo scientifico Lanfranconi, Lomellini, Liceo scientifico San Francesco e Liceo scientifico Fermi (secondarie di II grado).