Cosa farei oggi con 100mila euro?

Di questi tempi per difendere i propri risparmi cosa è meglio fare? L’irrazionalità nei momenti difficili tende a prendere il sopravvento. Ieri il Financial Times, Bibbia dei mercati finanziari, titolava in prima pagina «Il panico sul credito raggiunge livelli storici», segnalando come ormai tra gli investitori si stiano registrando comportamenti irrazionali. Ma che si abbiano molti o pochi risparmi, per uscire con i minori danni possibili, o nessun danno, da questa crisi, è importante tenere i nervi saldi. Il Giornale ha consultato tre esperti, per raccogliere qualche suggerimento che possa orientare i risparmiatori. Nelle risposte di questi professionisti dell’investimento ci sono alcuni consigli operativi. Ma, in fin dei conti, sono risposte improntate al buon senso: diversificare il portafoglio, cogliere l’occasione dei prezzi bassi in Borsa (a patto di avere una certa propensione al rischio e, soprattutto, un orizzonte di lungo periodo) e sottoscrivere titoli di Stato o titoli a reddito fisso a breve termine per dormire sonni tranquilli. In attesa che passi la bufera.