Cosa prevede la nuova legge

Ecco cosa prevedono le attuali norme penali sul falso in bilancio, trasformato da reato «di pericolo» in reato «di danno». Chi lo commette, ma senza recare danno patrimoniale ai soci o ai creditori, è punibile con una pena detentiva fino a un anno e sei mesi: in pratica diventa un reato contravvenzionale. Se invece il danno patrimoniale c'è si deve distinguere: se si tratta di una società non quotata in borsa scatta la reclusione da sei mesi a tre anni, e si procede a querela di parte; se invece è quotata, la reclusione è da uno a quattro anni e si procede d'ufficio.