«A cosa serve la cultura?» A non fare domande sceme

Gary L. Krupp: «Per noi ha fatto più lui di tutti i politici della sua epoca messi insieme»

Ma l’egemonia culturale della sinistra non era una malattia in via di remissione? Ad essa dobbiamo quella stupenda morale che ha inventato la domanda: «Noi li abbiamo promossi tutti, un 18 non si nega a nessuno, perché sono rimasti così ignoranti?». Questione notevole: poteva dar luogo a un esame di coscienza, a percorsi alternativi, a un progresso. Tuttavia la casa editrice il Saggiatore ha posto a 14 intellettuali 14 - Furio Colombo, Giulio Giorello, Robert Fisk, Carlos Fuentes e via di sinistra, giusto per evitare sorprese - un’altra domanda molto più chic: «A cosa serve la cultura?». Troverete l’indispensabile risposta nell’omonimo libro.