Le cose da sapere e quelle da chiedere

Che senso ha parlare di federalismo se si ignora che cosa sia il federalismo medesimo? Che senso ha lambiccarsi attorno alla riforma pensionistica se non si spiega a chi non lo sa che cosa significa «scalone»? Che senso ha discutere se il Papa possa intervenire alla Sapienza se non si chiarisce il concetto di laicità? Paolo Del Debbio punta alla chiarezza e non dà nulla per scontato in Secondo voi (e secondo me) (Mondadori, pagg. 146, euro 17), appendice cartacea di una nota trasmissione tv. Un campionario ad ampio spettro di domande dell’attualità (Dobbiamo avere paura della Cina? È opportuno consentire l’adozione alle coppie gay?) con risposte senza arzigogoli e con soluzioni possibili di profumo liberale. Improntate all’esortazione che apre il volume: «Andiamo al sodo».