Cosenza, dodicenne violentata da tre coetanei

Secondo la denuncia presentata dai genitori una bambina di Cassano Ionio sarebbe stata violentata da tre coetanei: due sono minori di 14 anni e non imputabili. Il fatto sarebbe accaduto il 30 maggio in un casolare abbandonato

Cosenza - Una bambina di 12 anni, secondo la denuncia dei genitori, sarebbe stata violentata da tre suoi coetanei. I Carabinieri di Cassano Ionio hanno già da diversi giorni inviato al tribunale dei minori di Catanzaro una precisa informativa sui fatti avvenuti il 30 maggio scorso. Il fatto sarebbe avvenuto in una casolare abbandonato a Cassano, comune dell'area sibaritide.

Indagini I risultati investigativi sono stati trasmessi al tribunale per i minorenni che nei prossimi giorni potrebbe pronunciarsi sul caso. Solo uno dei presunti autori ha un’età maggiore ai 14 anni, il che rende più difficile la decisione di eventuali provvedimenti a carico degil altri due che per legge non sono imputabili.