Cosenza: padre Fedele rinviato a giudizio

Padre Fedele Bisceglia ed il suo segretario, Antonio Gaudio, sono stati rinviati a giudizio dal
Gup del tribunale di Cosenza, Livio Cristofano, per violenza sessuale nei confronti di una
suora avvenuta nell’Oasi Francescana di Cosenza.
Il processo inizierà l’11 marzo

Cosenza - Padre Fedele Bisceglia ed il suo segretario, Antonio Gaudio, sono stati rinviati a giudizio dal Gup del tribunale di Cosenza, Livio Cristofano, per violenza sessuale nei confronti di una suora avvenuta nell’Oasi Francescana di Cosenza. Il processo inizierà l’11 marzo prossimo. Il Gup ha anche rigettato la richiesta di scarcerazione avanzata per Gaudio, mentre padre Fedele ha l’obbligo della firma due giorni a settimana davanti la polizia giudiziaria dopo aver violato l’obbligo di dimora.