Cosenza, scontro a fuoco due carabinieri feriti. Caccia all'uomo

Un pregiudicato spara a due carabinieri alla stazione di Amatea, nel Cosentino: feriti un maresciallo e un appuntato

Cosenza - Un maresciallo e un appuntato dei carabinieri sono rimasti feriti in uno scontro a fuoco nel Cosentino. Le condizioni dei due carabinieri non sembrano gravi. La persona che ha sparato contro i due militari è fuggita e viene ricercata. Sono in corso le indagini per chiarire le modalità del ferimento dei due carabinieri avvenuto nelle vicinanze della stazione ferroviaria di Amantea. Pare si tratti di un ricercato che, alla vista dei militari dell'Arma, ha aperto il fuoco e poi si è dato alla fuga. Il maresciallo è stato ferito a una gamba e l'appuntato a una mano.

Stop sui binari Il traffico ferroviario è stato sopseso lungo la linea tirrenica in Calabria, tra Paola e Rosarno, per consentire le ricerche delle persone che stamattina ad Amantea hanno sparato contro i due carabinieri, ferendoli in modo non grave. La sospensione del traffico ferroviario è stata decisa dalle ferrovie dello stato su richiesta dei carabinieri. Scopo dei militari è di evitare che le persone ricercate utilizzino, per fuggire, uno dei treni in transito nella zona. A causa della sospensione del servizio, due treni - un intercity e un regionale - sono fermi nella stazione di Paola.