Costa imbarca cuochi indiani

Costa Crociere cerca cuochi indiani. Anzi, se li sceglie e li addestra a diventare chef di bordo, con tanto di tirocinio e prove sul campo. La compagnia di navigazione e l'università «Indian Academy of Catering Technology & Culinary Arts» di Hyderabad, in India, hanno infatti firmato un accordo per la formazione di cuochi da assumere a bordo delle navi. A partire dal 2006 Costa Crociere istituirà presso l'Accademia due tipi di corsi, che solo nel primo anno porteranno all’assunzione di un totale di circa 75 studenti.
Sempre per la formazione di allievi cuochi di bordo, oltre alla joint venture con l'Università Indiana, Costa Crociere, con il sostegno della Provincia di Savona, della Regione Liguria, Del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e dell'Unione Europea, ha organizzato un master con sede a Savona rivolto a 15 giovani disoccupati di età compresa tra i 18 e i 25 anni. Il master avrà una durata complessiva di 600 ore, suddivise tra lezioni in aula e stage a bordo di navi della Compagnia. Costa Crociere si impegna ad assumere almeno l'80 per cento degli allievi che avranno superato con successo il corso. L' Accademia indiana si aggiunge alle altre sei scuole di cui Costa Crociere dispone per la formazione del personale di bordo. Nel 2005 tutte e sei scuole hanno fornito formazione complessivamente a quasi 1.400 neo assunti a bordo delle navi Costa. Oltre a queste sei scuole, Costa si avvale anche di un moderno Training Centre, situato presso il quartier generale di Genova, per la formazione tecnica e manageriale di tutto il personale di terra e di bordo.