Costa: «Notte bianca, colleghiamola a un festival del mare»

«Una Notte Bianca legata a un Festival del mare» è l’idea lanciata dal responsabile del Galata Museo del mare per Costa Endutainment, Nicola Costa. «Come si fa a fare un Festival del mare senza Genova? - ha detto - Anche la Notte Bianca io la vedrei inquadrata all’interno di un grande Festival del mare». Ieri per i «poli museali» legati al Mu.ma è stato il giorno dei bilanci e delle strategie future. Crescono del 26,1% i visitatori che nei primi nove mesi del 2007 hanno oltrepassato le 114mila presenze. Il presidente del Mu.Ma, Maria Paola Profumo, ha poi annunciato che il sommergibile della Marina Militare Nazario Sauro sarà visitabile nella vecchia darsena di Genova entro la prossima estate, chicca di un Open Air Museum. Il Galata cresce del 30% sul totale di quasi 94mila visitatori e dell’11,2% sui visitatori paganti, Commenda, Castello d’Albertis registrano un più 25% con oltre 16 mila presenze, chiude il Museo navale di Pegli con 7mila presenze. Tra gli eventi organizzati prossimamente dal Mu.Ma ci sono un convegno con l’Associazione musei del mare a fine di ottobre; nell’inverno arriverà un nuovo allestimento per la Commenda; in primavera, al d’Albertis, aprirà una sezione di etno-medicina.