La Costa sempre più vicina all’Oriente

Costa Crociere e Dubai sempre più vicine con il nuovo accordo firmato ieri che vede il raddoppio delle navi che tra dicembre 2007 e marzo 2008 salperanno alla scoperta delle terre del vicino Oriente. L'intesa - siglata da Costa Crociere, compagnia italiana leader in Europa e in Sud America, e il Dipartimento del Turismo, commercio e marketing di Dubai (Dtcm) - prevede per i prossimi cinque anni una serie di iniziative congiunte per promuovere i rispettivi marchi in tutto il mondo, con particolare attenzione all'Asia e alla Repubblica Cinese per ampliare la clientela internazionale e dare la priorità alle navi della Costa Crociere nello scalo di Dubai. In quest'ottica per il prossimo inverno le navi del marchio Costa Crociere posizionate a Dubai saliranno a due, aumentando l'offerta con la Costa Romantica e Costa Europa per un totale di 25 scali con 70mila ospiti totali, di cui 40mila di Costa Romantica e 30mila di Costa Europa. Le due navi confermano così l'itinerario di sette giorni proposto già da Costa Classica che prevede uno scalo di due notti a Dubai e soste giornaliere nei porti di Muscat (Oman), Fujairah (Emirati Arabi Uniti), Abu Dhabi e Bahrain. Le crociere avranno una partenza ciclica regolare, ogni sabato dal 21 dicembre 2007 per la Costa Romantica mentre la Costa Romantica salperà ogni domenica a partire dal 22 dicembre.
«Siamo molto soddisfatti di poter rafforzare la nostra collaborazione con il Dtcm - ha commentato Gianni Onorato, direttore generale della Costa Crociere S.p.a -. Le crociere da Dubai si sono rivelate, soprattutto in Europa, un vero e proprio successo». Inoltre sempre in base all'accordo, a partire dal 1° ottobre 2007 la Compagnia italiana aprirà un ufficio di rappresentanza a Dubai, il 29° ufficio Costa nel mondo, con sede all'interno del Terminal crociere.