Costa Smeralda, truffa al Billionaire di Briatore: bevono champagne per 86mila euro e fuggono

Sei giovani russi hanno stappato più di 90 bottiglie di champagne in un privé del prestigioso Billionaire della Costa Smeralda di proprietà di Flavio Briatore e poi sono scappati senza pagare il conto di 86mila euro

Costa smeralda - Si sono presentati in sei, tre giovani russi con le rispettive fidanzate, nel tavolo del privè del Billionaire e hanno stappato più di 90 bottiglie di champagne Cristal, festeggiando fino all’alba, ma poi sono andati via senza pagare il conto di 86 mila euro. È successo qualche notte fa nella nota discoteca della Costa Smeralda di proprietà di Flavio Briatore. Ieri sera l’amministratore del Billionaire è andato in caserma dai carabinieri per presentare una denuncia dopo aver aspettato invano il pagamento del conto. Secondo quanto riferiscono i quotidiani locali sardi, infatti, il tutto è iniziato con una telefonata, giunta da uno dei tanti yacht di lusso ormeggiati in Costa Smeralda, che chiedeva un posto riservato nell’esclusivo privè del Billionaire. I russi bevono e ballano fino a tarda notte, poi al momento del pagamento chiedono al cameriere che il conto venga recapitato in barca al comandante. Ma si trattava di un panfilo charter e sinora nessuno ha ancora pagato il conto.