Costacurta day per il Milandue

Milanello. Né rischi, né ritiro. Il Milan stasera affronta a San Siro l’Udinese per godersi qualche debutto (Grimi) e celebrare la fine della carriera calcistica di Alessandro Costacurta (in campo con una «m» ricamata sulla maglia, sta per mamma, Martina e Milan). «È il suo giorno, se lo merita. Finché ci saranno esponenti come lui, il ciclo del Milan non si concluderà» la frase di Ancelotti. Scolpito il suo ruolo: «Saremo un solo allenatore con tre teste, Tassotti resterà in panchina, lui andrà in tribuna, studierà i criteri tattici e fisici delle altre squadre» l’altro particolare.