Costello ai fan: "Non comprate il mio cd"

«Cari fan, non comprate il mio album: è troppo caro». Parola di Elvis Costello, che ha pubblicato l’avviso sulle pagine del proprio sito. Quindi non c’è possibilità che le sue parole possano essere state travisate oppure esagerate. Sono proprio sue.
Elvis Costello non vuole che il pubblico acquisti l’opera che ha appena pubblicato. L’artista britannico ha poi consigliato ai suoi sostenitori di acquistare un disco di Louis Armstrong, giudicato dallo stesso cantante come un’opzione migliore dal punto di vista qualità-prezzo.
In ogni caso, l’annuncio ha fatto strabuzzare gli occhi a tutti, non solo ai discografici di Costello.
Infatti, sulle prime è sembrata una burla. Tanto è vero che Costello è stato costretto a pubblicare un secondo post per confermare l’inusuale punto di vista. «C’era una volta un tempo quando l’ultimo album del vostro artista preferito era fonte di gioia ed emozione. Purtroppo non è più così». Al centro della disputa c’è il prezzo del cofanetto live in edizione limitata: 212 sterline. Circa 250 euro. Una cifra in effetti sproporzionata e totalmente fuori mercato.
«Sfortunatamente - prosegue Costello - non possiamo consigliarvi questo pregevole prodotto poiché l’etichetta che porta il prezzo pare vittima di un refuso o di una presa in giro». L’artista ha quindi spiegato di non essere riuscito a convincere la casa discografica - la Universal - a correggere il tiro e ha concluso esortando i fan ad attendere visto che nell’anno nuovo gli stessi pezzi verranno pubblicati ad un prezzo più accessibile. Per carità, tutto può essere. Ma sembra quantomeno strano che possa accadere.