«Costi bancari indagine lunga»

L'indagine dell'Antitrust sui costi per il consumatore dei conti correnti e degli altri servizi bancari avrà tempi lunghi. Lo ha detto il presidente dell'Antitrust Antonio Catricalà nel corso della trasmissione Radio Anch'io. Catricalà ha ricordato che l’Antitrust ha aperto una indagine anche sui costi dei bancomat e delle carte di credito a seguito delle segnalazioni di addebito nelle operazioni fuori banca di 2 euro. «Abbiamo aperto un’istruttoria - ha detto - per vedere se ci sono intese restrittive della concorrenza». Detto questo, Catricalà ha sottolineato che «l’utilizzo delle carte di credito deve essere incentivato». Il costo per la banca - ha detto - «è minore rispetto a quello per l’operazione di sportello. Il sistema bancario - ha concluso il presidente dell’Antitrust - è ingessato. Non c’è convenienza a farsi concorrenza».