La costringevano a prostituirsi: presi

Arrestati due cittadini romeni, senza fissa dimora, di 20 e 15 anni, per sfruttamento della prostituzione: costringevano con la violenza una ventinovenne romana a ad avere rapporti sessuali con i clienti che le procacciavano all’interno di stanze d’albergo, in zone appartate o anche nelle loro autovetture. La giovane ha trovato la forza di denunciare gli aguzzini, uomini conosciuti casualmente, secondo il suo racconto ai carabinieri. Mentre per il maggiorenne si sono aperte le porte del carcere di Regina Coeli, il minorenne è stato affidato al centro di prima accoglienza.