Costruiva villette evadendo il fisco

Un imprenditore edile risultato sconosciuto al fisco è stato denunciato dai militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Chiavari. L'imprenditore ha edificato lussuose villette, in un'area di rilevante pregio paesaggistico, sulle colline che sovrastano Rapallo, rivendendo i manufatti non ancora ultimati ad altra impresa edile.
I lavori sono stati eseguiti omettendo di istituire la prescritta documentazione fiscale, necessaria per esercitare l'attività di imprenditore edile. L'attività di controllo dei finanzieri, supportata da approfondite indagini contabili ed esame di cospicua documentazione bancaria, ha permesso di rilevare una maxi evasione fiscale pari a 800 mila euro di ricavi non dichiarati recuperati a tassazione e conseguenti 80 mila euro di Iva dovuta, riconducibili a compensi percepiti per la vendita al grezzo delle villette, i cui proventi non sono stati dichiarati al fisco nella loro totalità.