Cota segna sull’agenda il 15 ottobre

Sull’agenda del governatore piemontese Roberto Cota (nella foto) c’è una data cerchiata di rosso. È il 15 ottobre, giorno in cui secondo il Tar del Piemonte dovrà concludersi il riconteggio delle schede elettorali per ricalcolare, come richiesto dalla ex governatrice Pd Mercedes Bresso, i voti attribuiti a Cota attraverso le due liste elettorali ammesse e poi annullate dopo la consultazione dopo l’esposto della zarina sconfitta. Le operazioni sui primi 50 di oltre 3mila scatoloni sono iniziate ieri alle 11 nell’aula 5 del Palazzo di giustizia torinese e proseguiranno domani, in attesa di completare tutto nelle aule bunker del carcere delle Vallette, a ritmi forzati: dalle 9 alle 20.