Cotechino e foie gras I piatti già pronti si scelgono on line

Per chi non si fosse ancora organizzato, o semplicemente desiderasse trascorrere San Silvestro nell’agio di casa propria, le gastronomie cittadine propongono prelibatezze di ogni tipo.
Buzzi, storica salumeria a conduzione familiare fondata nel 1890, ed ubicata nella elegante via Buonarroti, ha ormai una clientela consolidata. Spiega la proprietaria: «Chi viene da noi ha la certezza di trovare le specialità della tradizione: dal cotechino ai primi piatti, dai salumi alle torte fatte in casa. A Capodanno facciamo anche catering per grandi feste con molti invitati, ma anche il single può trovare porzioni su misura per lui».
Peck, gastronomia fondata nel 1883 da Augusto Peck e di proprietà, dagli anni Cinquanta, della famiglia Stoppani, è un nome che è di per sé una garanzia. Nell’imponente negozio che sorge fra via Hugo, via Spadari e via Cantù si apre il paradiso dei gourmand: oltre 3000 metri quadri situati su tre piani, più di 5000 etichette di vini solo al piano sotterraneo, un lussuoso wine bar all’ultimo piano. E in mezzo, la salumeria (dal culatello di Zibello al lardo di Colonnata, dal cotechino all’antica al Pata Negra Jamon Serrano), la macelleria con ogni tipo di carne (cacciagione e selvaggina incluse), la panetteria, la pasticceria, ma soprattutto la gastronomia: patè di ogni tipo, tartine e vol-au-vent, ostriche, crostacei, panettoni gastronomici, caviale, fois gras, salmone... Impossibile insomma non trovare qualcosa che faccia al caso proprio.
E se proprio non si ha voglia di uscire di casa, c’è anche il sito Internet, e pure in inglese, a confermare che ormai Peck è un’«istituzione» anche all’estero.