La cotoletta più grande del mondo: 190 chili

Da guinness la cotoletta alla milanese, da record l’acquolina in bocca per chi ieri mattina passava da via Spallanzani, zona porta Venezia. In programma la seconda edizione del «Percorso dei macellai tra tradizione, artigianato e innovazione», manifestazione organizzata dalla AscoSpallanzani in collaborazione con Associazione macellai e Unione del commercio. «Siete gli artisti di Milano, l’orgoglio della nostra città», le parole dell’assessore Tiziana Maiolo e del vicesindaco Riccardo De Corato davanti alla cotoletta di 8 metri quadri di vitello impanato con 30 chili di pan grattato e 200 uova. Oltre 190 i chili alla fine. Con un’offerta minima di 3 euro devoluti alla Fondazione De Marchi per la lotta contro le emopatie e i tumori dell’infanzia, braccialetto e 5 tonnellate di carne e salumi da assaggiare. Affettati tradizionali, salame e prosciutto di struzzo, fiorentina, carpaccio, bollito e polpette. Allo spiedo anche una spalla di manzo da 95 chili.