La Coventry batte la Egerszegi dopo 17 anni

Dopo 17 anni di imbattibilità è caduto ieri uno dei record più duraturi del nuoto, quello dei 200 dorso femminili. A compiere l’impresa la nuotatrice dello Zimbabwe Kirsty Coventry che ha stabilito il nuovo primato mondiale vincendo in 2’06’’39 una gara svoltasi in Missouri (con finale mattutina, come sarà ai Giochi di Pechino). Il precedente record di 2’06’’62 apparteneva alla grande ungherese Krisztina Egerszegi, per anni regina della specialità, che lo aveva stabilito il 25 agosto del 1991.
La Coventry è campionessa olimpica in carica dei 200 dorso e quattro anni fa ad Atene aveva vinto anche l’argento sui 100 dorso ed il bronzo sui 200 misti.